Dalla documentazione necessaria per entrare nel Paese, alla valuta, al clima: ecco alcuni suggerimenti utili per organizzare il vostro viaggio in Canada in completa sicurezza.

Il nostro primo consiglio se volete viaggiare in tranquillità è stipulare una buona polizza viaggio, in modo da coprire ogni sorta di imprevisto.

Viaggiare sicuri in Canada: i documenti

Per entrare in Canada è necessario avere il passaporto valido per tutta la durata della vostra permanenza, anche se è sempre meglio avere il documento valido per almeno altri sei mesi dalla vostra data di ingresso.

Non è richiesto un visto ma, come succede per i viaggi negli Stati Uniti, è necessario avere l’electronic Travel Authorization (eTA), che va richiesta online comunicando il numero del passaporto, la carta di credito e l’indirizzo di posta elettronica. L’eTa è collegata al passaporto ed è valida cinque anni ed ha un costo di 7 dollari canadesi.

Bisogna però fare attenzione perché il rilascio dell’eTA non implica l’ammissione in Canada che è comunque sottoposta al controllo delle competenti autorità canadesi.

Per essere sicuri di viaggiare in Canada senza spiacevoli sorprese non dovrete mai rimanere sul territorio oltre il periodo autorizzato e non svolgere attività retribuite se avete richiesto un visto turistico.

Viaggiare in Canada per lavoro o studio

Se dovete organizzare un viaggio in Canada per studio o per lavoro avrete bisogno dell’autorizzazione da parte delle competenti autorità canadesi.

Al momento dell’ingresso, la polizia di frontiera canadese potrà richiedere anche il vostro traffico telefonico per accertarsi che il vostro viaggio in Canada sia effettivamente dovuto a lavoro o studio. Un rifiuto potrebbe precludere il vostro ingresso.

Sullo scopo del vostro viaggio in Canada, le autorità canadesi sono piuttosto pignole; per questo motivo è vietato esercitare attività professionale, effettuare tirocini o seguire corsi di studio se si è entrati per turismo.

I margini di discrezionalità rispetto ai parametri per l’ingresso in Canada sono piuttosto alti: I funzionari di frontiera canadesi infatti, possono negare l’accesso per qualsiasi motivo agli stranieri sulla base del principio “who hears decides”.

Viaggiare in Canada: moneta e cambio

La valuta è il dollaro canadese e se si entra in Canada con una somma superiore a 10mila dollari canadesi si dovrà presentare l’opportuna dichiarazione alla dogana.

Tutte le carte di credito sono il  mezzo di pagamento più accettato, anche nelle realtà più piccole. Se comunque dovrete fare ricorso al cambio di valuta, ricordate che il posto più conveniente sono sempre le banche.

Viaggiare sicuri in Canada con il vostro Fido

Se pensate di portare con voi nel vostro viaggio in Canada il vostro animale domestico, ricordate che nell’Ontario non sono ammessi cani di razza pitbull.

Cani e gatti devono essere sempre accompagnati dal proprietario e possono viaggiare in Canada solo con un certificato originale e valido in inglese o in francese rilasciato da un veterinario. Il certificato deve attestare chiaramente, oltre alla razza, al colore al peso, che l’animale in viaggio con voi è vaccinato contro la rabbia.

Viaggiare sicuri in Canada con una assicurazione

L’assistenza sanitaria in Canada è a pagamento. Per questo prima di partire è opportuno stipulare una buona assicurazione di viaggio sanitaria.

Le prestazioni mediche infatti possono arrivare a costare anche qualche migliaio di euro, per questo per poter essere al riparo da spiacevoli conti salati da pagare anche solo per una semplice storta, è sempre meglio premunirsi di una assicurazione viaggio.

Il Sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Continuando nella navigazione si accetta l'utilizzo di questi cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi