Da Marrakech a Casablanca, da Rabat a Meknes: se oltre alle grandi città volete visitare il Grande Sud e il deserto ricordate di portare sempre con voi il passaporto in corso di validità. Su clima, trasporti e valute, ecco tutte le informazioni necessarie per viaggiare sicuri in Marocco.

Viaggiare sicuri in Marocco, i documenti

Prima di partire è sempre consigliabile consultare l’Ambasciata del Regno del Marocco in Italia a Roma o l’Ufficio del Turismo marocchino a Milano.

Per viaggiare sicuri in Marocco portate sempre con voi il passaporto in corso di validità.

Se viaggiate in Marocco per turismo e per un periodo inferiore a tre mesi non avrete bisogno di ottenere il visto, se viaggiate per motivi di lavoro, di studio o affari è obbligatorio richiederlo prima di partire ad un ufficio diplomatico o consolare marocchino in Italia.

Viaggiare sicuri in Marocco, la moneta

Per quanto riguarda la valuta, ricordatevi che non potrete uscire dal Marocco con Dirham: alla fine del vostro viaggio dovrete cambiarli in Euro o in altra valuta straniera ma dovrete presentare le ricevute che attestino l’effettivo acquisto della moneta.

Viaggiare sicuri in Marocco in auto

Se decidete di viaggiare in Marocco in auto tenete ben presente che questa verrà registrata nel sistema informativo delle Dogane e risulterà in tutti i computer dei posti di frontiera. Questo significa che se cercherete di uscire senza l’autovettura registrata, sarete trattenuti sicuramente dalla polizia di frontiera che vi chiederà conto dell’auto. Se malauguratamente siete vittima di incidenti e la vostra auto sarà inutilizzabile, dovrete rivolgervi alla Polizia per avere l’attestazione che vi permetterà di dimostrare la mancanza della macchina alla frontiera.

Ricordatevi, inoltre, che è assolutamente vietato in Marocco vendere o regalare la propria macchina, almeno non senza aver portato a termine una lunga procedura burocratica per lo sdoganamento.

Infine, se volete affittare una macchina considerate l’idea di stipulare un’assicurazione viaggio auto, per guidare senza pensieri. Il nostro consiglio è quello di richiedere un preventivo personalizzato per questo tipo di assicurazione.

 

Viaggio in Marocco: la questione sicurezza

Gli attentati avvenuti in diversi Paesi del mondo, compresa l’Africa settentrionale fanno sì che anche per viaggiare in Marocco è bene mantenere un’alta soglia di attenzione.

Per questo motivo si raccomanda di evitare i luoghi affollati, spostamenti verso la Mauritania e il Mali dove gruppi terroristici e fondamentalisti hanno in questi ultimi tempi intensificato la loro attività.

A meno che non siate costretti per lavoro o altro evitate anche Dakhla e Laayoune e il resto della regione del Sahara Occidentale, così come è bene evitare tutti i quartieri periferici delle grandi città, in particolar modo quelli più degradati di Casablanca.

Viaggiare sicuri in Marocco: consigli utili

Se decidete di intraprendere il vostro viaggio in Marocco registratevi innanzitutto nel sito della Farnesina dove siamo nel mondo.

Oltre a questo ci sono alcuni consigli che sarebbe bene tenere a mente.

  • Evitate se possibile gli assembramenti, soprattutto durante il fine settimana e dopo la preghiera del venerdì.
  • Fate attenzione ai grands taxis, ossia i taxi collettivi, perché non sempre sono affidabili.
  • Se volete visitare le zone desertiche affidatevi ad una guida affidabile ed esperta, viaggiate sempre con un fuoristrada 4×4 e portate con voi acqua, viveri e carburante sufficiente. A questo proposito allacciate le cinture di sicurezza ed evitate di viaggiare di notte sui tratti extraurbani. In Marocco si registrano molti incidenti mortali.
  • Durante il periodo del Ramadan la qualità del servizio potrebbe essere più bassa e negozi e uffici potrebbero seguire un orario di apertura ridotto.
  • Sappiate che ai non Musulmani è vietato l’accesso nelle moschee, ad eccezione della grande moschea di Hassan II a Casablanca.
  • Evitate di portare con voi oggetti preziosi ed evitate luoghi isolati, comprese le spiagge dopo il tramonto.

Viaggiare sicuri in Marocco: meglio con una polizza viaggio

Gli spostamenti in auto nel paese non sono dei più sicuri, il traffico locale è piuttosto caotico. Le strutture medico sanitarie pubbliche non sono al pari di quelle europee. Per questo motivo è bene stipulare una buona polizza prima di intraprendere un viaggio in Marocco.

Un’assicurazione che possa mettervi al riparo da spiacevoli imprevisti come un incidente d’auto o una malattia. Una polizza che possa assicurarvi la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio in casi di emergenza.

Il Sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Continuando nella navigazione si accetta l'utilizzo di questi cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi